lunedì 2 dicembre 2013

#CoseDaDonne// In "quei" giorni con una marcia in più! [coppetta-mestruale.it]


Siamo donne e quindi certi argomenti sono d'obbligo in un blog che si rivolge ad un pubblico femminile per parlare e discutere di cose da donne. Certo un po' di imbarazzo c'è, è normale soprattutto perché a leggere potrebbero esserci dei maschietti che diciamolo, certe cose non le capiranno mai.

E' un appuntamento fisso che ci fa compagnia dalla pubertà sino alla menopausa. Cinque giorni al mese ogni mese. Già solo questo dovrebbe bastare per far capire il perché non sempre se ne parla con il giusto spirito. Siamo francamente scocciate dalla natura umana che ci ha affibbiato questa croce, come se le donne non dovessero già patire abbastanza.

Ma così madre natura ci ha fatto e ce ne dobbiamo fare una ragione.
Ci piaccia o no. Certo anch’io vorrei svegliarmi un giorno ed essere come la protagonista di uno qualsiasi degli spot per assorbenti (sono tutti uguali, ci avete fatto caso?). Donne che in “quei” giorni possono fare le capriole, buttarsi giù da un aereo col paracadute e scalare una montagna … Ma davvero? Perché io invece in quei giorni mi sento come se mi avesse investito un tram? E giuro che ho indossato esattamente gli assorbenti degli spot ma niente. Non sono riuscita a fare nessuna capriola. Il massimo dello sforzo fisico che mi sono concessa in quei giorni è stato lo spostamento dalla scrivania al divano. Ne vogliamo parlare?


Secondo me è proprio sbagliato il concetto di base. Si può cercare di alleviare il disagio ma non si può certo fare finta di nulla a meno che voi non facciate parte di quella bassissima percentuale di donne che non hanno mai avuto la SPM né alcun dolore annesso. In tal caso vergognatevi. A nome di tutto il genere femminile, fate ammenda e non ne parliamo più.

Se invece come me soffrite le pene dell’inferno in quei giorni, allora avete tutta la mia commiserazione. Mal comune mezzo gaudio, fanciulle. E le uniche cose che possono darci un po’ di sollievo durante il ciclo sono 2:

                    1. Non dover costantemente avere il terrore di macchiarsi
           2. Ridurre il rischio di irritazioni e fastidioso prurito intimo

   Io faccio parte probabilmente di quella piccola percentuale di donne che iniziano ad avere la SPM circa una settimana prima con dolori al basso ventre abbastanza fastidiosi, poi durante il ciclo si intensificano al punto da non riuscire a stare in piedi in alcuni momenti; ho un ciclo abbondante che dura circa 6 giorni e che è irregolare neanche avessi ancora quindici anni (seee magari). Un culo pazzesco, non c'è che dire.

Non ho mai fatto uso di assorbenti interni perché solo a vederli mi sento male e nonostante il sangue non mi faccia particolare impressione, ammetto che "quei" cosi mi turbano e parecchio. Così nella mia vita ho solo fatto uso dei classici assorbenti, quelli con le ali per intenderci. Da quando bazzico sul web però ho scoperto l'esistenza di un mondo a me sconosciuto: la coppetta mestruale
Sono sempre stata tentata di provarla ma ogni volta rimandavo l'acquisto perché si tratta di un cambiamento di non poco conto. Così le settimane si sono tramutate in mesi e i mesi in anni. Leggevo le review di ragazze entusiaste e ascoltavo video in cui se ne decantavano le lodi ma il coraggio di provarla davvero non era mai arrivato.

Sino a quando sono stata contattata dallo store coppetta-mestruale.
E così ora anch'io ne possiedo una, la Gaia Cup. Non vi parlerò della mia esperienza perché ancora c'è poco da dire non essendo riuscita ad usarla. E' più difficile di quanto pensassi, lo ammetto. Ma non mi arrendo. Devo - e VOGLIO - riuscirci per svariati motivi.

Insieme alla coppetta mestruale, lo store mi ha inviato anche dei salvaslip lavabili. Colorati, ironici e strani. Non avevo mai pensato di poterli provare, in realtà non è che si trovano facilmente in giro per i negozi. Per lo meno io non li ho mai visti. Generalmente sono consigliati per accompagnare la coppetta nei giorni di flusso abbondanti o anche per piccole perdite. Sono in cotone o in pile a seconda del brand. 

Sono stati una rivelazione, lo ammetto. Comodi e soprattutto freschi (è la parte in cotone che va a contatto con la pelle), non irritano e ti fanno sentire apposto in certi momenti. Credo sia capitato a tutte di avere dei fastidi intimi, accompagnati da qualche piccola perdita. A me la ginecologa ha sempre consigliato di limitare l'uso dei classici proteggi slip perché non fanno respirare la zona e sono causa di costanti irritazioni. E in effetti è vero. 

Io ho ricevuto il kit della Gaia composto da 4 salvaslip ma sul sito avrete davvero l'imbarazzo della scelta. 
Una cosa che ho molto apprezzato di questo sito è la praticità nel trovare quello che state cercando soprattutto in termini di dubbi e domande sulla coppetta e la gentilezza dello staff nell'accompagnarvi nella scelta di quella più giusta per voi. 

Vi terrò aggiornate su come procede la mia prova della coppetta, sperando di riuscire presto nell'impresa. Nel frattempo se voi la usate e volete darmi suggerimenti sappiate che sono davvero ben accetti... Per chi invece come me, non ha mai usato la coppetta, sarei davvero curiosa di sapere cosa ne pensate e se avete mai preso in considerazione di provarla. E' un argomento ancora molto dibattuto che vede scuole di pensiero contrastanti. Io mi sento a favore se solo fossi in grado di usarla ma capisco che magari non per tutte è così. Fatemi sapere, mi raccomando.

Nel frattempo vi consiglio di dare un'occhio al sito perché davvero vi spiega tutto, da come usarla alla manutenzione (qui l'igiene è fondamentale ragazze!) e vi aiuta a prendere confidenza con la parte più intima di voi!








4 commenti:

  1. un paio di mesi fa mi sono acculturata parecchio sull'argomento,più o meno decisa a provare perchè la trovo un'ottima cosa...ma ancora non ne ho presa una,sto cercando seriamente il coraggio :P
    ps:io soffro parecchio,con dolori alle gambe annessi...ultimamente mi imbottisco di tè verde e prendo un pò di magnesio per alleviare la SPM ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah anche tu nel club delle sfigate con la SPM? >_<
      Ad ogni modo ci vuole parecchia confidenza col proprio corpo e anche quando credi di averla non è semplice. Io ancora non sono riuscita ad usarla ma voglio davvero riuscirci perché sarebbe davvero comodo oltre a tutti i vantaggi annessi all'utilizzo della coppetta. Spero di riuscire presto nell'impresa :P

      Elimina
    2. Lo so,tutt'altro che facile anche per me...In bocca al lupo ;)

      Elimina
  2. Giorni orribili. :/

    Giveaway on my blog!
    The Cutielicious
    http://www.thecutielicious.com
    Fede

    RispondiElimina

Leggo sempre con grande piacere tutti i vostri commenti...Sono l'anima del blog! Grazie a chiunque voglia lasciare un piccolo segno!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...